image

OUR ASSOCIATION

image

L’Associazione “Bambino Gesù del Cairo onlus” persegue finalità di solidarietà sociale, mediante la promozione dell’assistenza sociale e socio-sanitaria con particolare riguardo alle gestanti e ai minori abbandonati o appartenenti a famiglie non autosufficienti.

Al Cairo (Egitto) nella zona definita “Nuova Capitale Amministrativa”, sostiene la realizzazione e la gestione di due progetti: Orfanotrofio “Oasi della Pietà” e “Bambino Gesù Women’s and Children’s Hospital”.

NOME 

ASSOCIAZIONE "BAMBINO GESU' DEL CAIRO ONLUS"

DATA DI ISTITUZIONE 

25 aprile 2020

SEDE 

La sede legale dell'associazione è in Latina, al viale Giorgio de Chirico, 7, presso la Parrocchia di Santa Domitilla.

SCOPO E ATTIVITA'

L'associazione è apartitica, non ha fini di lucro e persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale mediante la promozione e il sostegno sia in Italia che all'estero:

- dell'attività di ricerca scientifica in ambito medico e sanitario;

- dell'assistenza sociale e socio-sanitaria con particolare riguardo alle gestanti ed ai minori abbandonati o comunque appartenenti a famiglie non autosufficienti;

- dell'assistenza sanitaria;

- dell'istruzione.

Nell'ambito di tali settori, l'associazione si propone anche di svolgere, sia in Italia che all'estero, attività di beneficenza con erogazioni gratuite in denaro o acquisto di beni e servizi da cedere gratuitamente o loro pagamento diretto, utilizzando somme provenienti dalla propria gestione o da donazioni appositamente raccolte. L'attività di beneficenza persegue i seguenti obiettivi:

- la realizzazione ed il sostegno di orfanotrofi, ospedali pediatrici, scuole, case di accoglienza per minori, gestanti e puerpere e l'attuazione di ogni possibile forma di assistenza il loro favore;

- l'esecuzione di donazioni e la distribuzione gratuita di generi di prima necessità (abbigliamento, coperte, alimenti, medicinali, ecc.) finalizzate ad alleviare le condizioni di indigenza delle suddette categorie di persone e delle loro famiglie;

- la costruzione di scuole, in particolare nei villaggi e nelle comunità che ne siano prive, nonché il miglioramento delle strutture scolastiche, ove esistenti;

- la costruzione e il potenziamento di dispensari ed ospedali;

- lo sviluppo di tecnologie per lo sfruttamento delle risorse naturali (acqua, vento, sole) nel massimo rispetto ambientale, al fine di migliorare le condizioni economiche e di vita di comunità e villaggi.

Ai fini del perseguimento delle proprie finalità di solidarietà sociale, l'associazione può effettuare erogazioni di beneficenza (in denaro o natura), anche nei confronti di altre associazioni no profit, aventi sede legale sia in Italia che all'estero, che svolgono la stessa attività e non sono in contrasto con la dottrina sociale della Chiesa cattolica, se gli appartenenti a tali associazioni "ed i loro organi hanno i requisiti di onorabilità e agiscono nel rispetto della legge.

L'associazione promuove la diffusione delle proprie attività mediante la distribuzione di materiale illustrativo, la comunicazione attraverso con tutti i mezzi e la promozione di conferenze, incontri e seminari di studio.

Le prestazioni eseguite nello svolgimento dell'attività associativa non sono mai rese nei confronti degli associati.

È fatto espresso divieto di svolgere attività diverse da quanto previsto nel presente articolo, ad eccezione di quelle direttamente connesse all'attività istituzionale e delle attività strumentali ed accessorie a quelle istituzionali.

Tutte le attività dell'associazione potranno essere svolte in collaborazione con altre associazioni, agenzie, fondazioni, ONG, enti pubblici, organismi delle Nazioni Unite e loro agenzie, aziende e studi professionali.

L'associazione nell'ambito dei suddetti scopi istituzionali sostiene, quale prima iniziativa, la realizzazione e la gestione in Il Cairo (Egitto), nella zona definita "Nuova Capitale Amministrativa", dell'orfanotrofio “Oasi Della Pietà” e dell'ospedale “Bambino Gesù Women's And Children's Hospital”.

Per il conseguimento dello scopo può compiere tutte le operazioni, finanziarie, mobiliari e immobiliari che saranno ritenute utili o necessarie. È vietata la distribuzione, anche in via indiretta, di utili, avanzi di gestione, capitale, riserve e fondi agli associati ed ai componenti degli organi sociali, fatte salve le eccezioni previste dalla normativa in materia di ONLUS. In particolare, è vietata anche ogni forma di distribuzione indiretta di utili o di avanzi di gestione, come definiti dalla normativa in materia di ONLUS. L'associazione impiega gli utili e gli avanzi di gestione esclusivamente per la realizzazione delle attività istituzionali e di quelle ad essa connesse direttamente.

AMMISSIONE E REQUISITI PER L'ADESIONE

Il numero di coloro che possono aderire è illimitato.

All'associazione può aderire chiunque, purché risulti di buona condotta morale e civile e si dimostri sinceramente ed obiettivamente interessato a collaborare per il conseguimento dei fini che essa si propone.

OBBLIGHI DEGLI ASSOCIATI

Tutti gli associati sono tenuti ad osservare lo statuto e le disposizioni impartite dal consiglio di amministrazione per il conseguimento dei fini che l'ente si propone, partecipando attivamente alla vita dello stesso.

ORGANI

Gli organi dell'associazione sono:

  • l'assemblea degli associati;
  • il consiglio di amministrazione;
  • il presidente, il vice presidente ed il presidente onorario, se nominato;
  • il collegio dei revisori.

PATRIMONIO E QUOTE

Il patrimonio associativo è indivisibile ed è costituito da:

  • beni mobili ed immobili di proprietà dell'associazione;
  • contributi, erogazioni e lasciti diversi nonché contributi e finanziamenti dell'Unione Europea o di altre istituzioni sovranazionali;
  • versamenti degli associati;
  • elargizioni e sussidi di persone fisiche e di enti privati e pubblici;
  • entrate derivanti dallo svolgimento delle attività sociali.

La quota associativa non è trasmissibile, salvo che per successione a causa di morte e non è rivalutabile.

ESERCIZIO CONTABILE 

L'esercizio contabile va dal 1° gennaio al 31 dicembre di ogni anno.

RENDICONTO

L'associazione redige annualmente il rendiconto economico.

LA MISSION

La missione dell’Associazione Bambino Gesù del Cairo relativa all'inclusione sociale, umana, educativa, sanitaria e spirituale delle persone che accompagniamo viene perseguita attraverso le seguenti aree di attenzione: 

a. l’ultimazione della costruzione dell’Orfanotrofio Oasi della Pietà

b. la realizzazione dell'Ospedale Bambino Gesù del Cairo 

c. l’impegno di studiare e di approfondire la questione dell’adozione dei bambini in Italia

d. l’impegno sociale ed economico di sostenere le famiglie e le persone disagiati in Italia e all’estero.

Il tutto per continuare ad alimentare la responsabilità collettiva e la partecipazione dei soci e degli amici dell’Associazione, trasformando le nobili intenzioni e gli alti propositi in azioni concrete e tangibili.

MODALITÀ

L’Associazione porta avanti i suoi progetti attraverso le seguenti attività:

• Collaborando con le Parrocchie nell'animazione della carità e nel dovere di tradurla in interventi concreti;

• Coinvolgendo persone e volontari che desiderano aiutare gli altri e offrire ai bambini bisognosi una concreta opportunità;

• Consolidando il dialogo interreligioso;

• Collaborare con la Chiesa Copto Cattolica;

• Raccogliendo fondi per la realizzazione dei progetti attualmente attivi in Egitto (ad esempio con l’iniziativa di “Dona Una Formella”);

• Si fa portavoce del verbo “donare” per le opere buone che vedono come protagonisti i bambini, i più fragili, convolti in ogni parte del Mondo;

• Collaborando con le principali organizzazioni del mondo del volontariato.

.

OBIETTIVO

1. sostenere il raggiungimento dei due obbiettivi principali: 

a. ultimare la costruzione Orfanotrofio "Oasi della Pietà" 

b. iniziare i lavori dell'Ospedale pediatrico "Bambino Gesù del Cairo". 

2. garantire una relazione cordiale con tutti i soci fornendo loro ogni aggiornamento dei lavori e delle attività dell’Associazione.

3. garantire almeno un colloquio annuale con tutti i soci, situazione sanitaria pandemica permettendo.

4. rafforzare l’immagine e la credibilità dell’Associazione sul territorio italiano offrendo dei servizi concreti alla popolazione ove fosse possibile e ove ci fosse bisogno.

PROGETTI

L’Oasi della Pietà e l’Ospedale Bambino Gesù del Cairo si prefiggono la finalità primaria di far vivere concretamente la solidarietà umana, la cooperazione, nonché l'amore dovuto ad ogni bambina e bambino.

a. la costruzione dell’Orfanotrofio Oasi della Pietà.

b. la realizzazione dell'Ospedale Bambino Gesù del Cairo.

image