Buon Natale e Felice Anno Nuovo 2021

In questo tempo che viviamo risulta davvero difficile parlare di speranza quando siamo immersi nella paura della pandemia e del crollo economico. Risulta quasi provocatorio invitare le persone a partecipare alla costruzione di opere di carità quando sono impaurite e quando si assiste a un crescere della povertà generalizzata. Risulta però non cristiano lasciarci cadere nella logica del panico che ci acceca e ci impedisce di vedere l’alba di un nuovo orizzonte. Risulta perfino distruttivo chiuderci nella logica dell’egoismo. Da cristiani siamo chiamati non solo a vivere con speranza questo tempo difficile ma a sostenere coloro che sono privi del necessario. La pandemia è anche un’opportunità per comprendere la nostra fragilità e il nostro bisogno reciproco, uno dell’altro. Mai come oggi possiamo toccare con mano il fatto che la vita personale di ciascuno di noi è legata irreversibilmente alla vita di ogni altro essere umano.

In questo contesto ringrazio vivamente tutte le persone che in questi mesi oscuri hanno scelto di accendere un po’ di luce, hanno scelto di andare controcorrente, hanno offerto con generosità dei contributi per sostenere l’Orfanotrofio “Oasi della Pietà” e l’Ospedale “Bambino Gesù del Cairo”.

Vorrei ringraziare personalmente e a nome di tutti soci dell’“Associazione Bambino Gesù del Cairo onlus” tutte voi che avete sostenuto queste opere sia attraverso delle offerte, sia attraverso la preghiera. Ogni euro regalato alla nostra Associazione è una carezza di fiducia, di affetto e di amore. Ricordiamo sempre il grande insegnamento di Madre Teresa: “Sappiamo bene che ciò che facciamo non è che una goccia nell’oceano. Ma se questa goccia non ci fosse, all’oceano mancherebbe… bisogna fare piccole cose con grande amore”.

Con queste parole di Madre Teresa vi auguro un Santo Natale pieno di gioia, di salute e di tanta fede in Gesù che viene per tutti noi e per ciascuno di noi. Buon Natale!

Don Yoannis GAID

Presidente dell’Associazione BGdC